Edizione 2019 – Giro delle Valli Aretine Juniores

Domenica 6 ottobre 2019, a Rigutino, è andato in scena il grande ciclismo juniores con l’atteso Giro Valli Aretine, una classica sempre più affermata nel calendario della categoria, uno degli ultimi appuntamenti stagionali, valevole per il 14° Trofeo Butintoro e 6° Trofeo Cav. Uff. Mario Giaccherini.

Arrivo del trio Kajamini, Tiberi, Verre. Foto di Valerio Pagni.

Evento organizzato dalla societàCiclistica Rigutinese” che va a chiudere la stagione ciclistica 2019, in collaborazione con il “Circolo Tennis Rigutino” nel periodo della rinomata “Sagra della Polenta“.

Consegna della targa commemorativa dal presidente della Ciclistica Rigutinese Piero Rosini, Luciano Rosini, Riccardo Soldani e Tiberio Soldani al campione mondiale Antonio Tiberi.

La passione per il ciclismo a Rigutino è viva e ogni anno lo sforzo organizzativo viene ricompensato dalla professionalità dei partecipanti che è davvero alta. A circa 10 giorni dal Campionato del Mondo andato in scena ad Harrogate nello Yorkshire (ING), tra i partenti, infatti, Antonio Tiberi, campione del mondo a cronometro, campione toscano su strada, convocato in Nazionale per i Mondiali ed Europei di Strada Elite under 23. Gianmarco Garofoli, campione italiano su strada, 5° alla prova in linea dei campionati del mondo, e vincitore del Trofeo internazionale Buffoni a pochi giorni dalla prova iridata. Alessandro Verre, uno dei plurivittoriosi di categoria con 12 vittorie all’attivo in stagione. Sebastian Kajamini, vincitore in solitaria dell’edizione 2018 del Giro Valli Aretine Juniores.

La Senatrice Tiziana Nisini, insieme al presidente della Ciclistica Rigutinese Piero Rosini.

Questi solo alcuni dei tanti partenti di alto livello che per 135 km, snodati attraverso i passaggi iniziali attraverso la nostra frazione, hanno toccato poi l’abitato di Olmo, Pieve al Toppo, Tegoleto, Montagnano, Frassineto, Vitiano, Castiglion Fiorentino, Camucia, Cortona, per poi dirigersi verso un bellissimo passaggio nel centro di Arezzo e poi le scalate decisive a Valico dello Scopetone e Passo della Foce prima di tornare per il grande finale a Rigutino.

Giro Valli Aretine Juniores 2019 – Ordine d’Arrivo.

Velocità altissima durante tutta la gara con una media di 41,722 Km/h, diversi tentativi di fuga hanno caratterizzato la competizione. Il Passo dello Scopetone e della Foce hanno dato la svolta decisiva alla gara con tratti impegnativi in salita e discesa. Volata finale a Rigutino per giocarsi il successo tre gli atleti, Tiberi, Kajamini e Verre. Una lunga volata che decide le sorti dei tre atleti al comando davanti a un pubblico delle grandi occasioni sul traguardo.

Sebastian Kajamini ha la meglio, che bissa il successo dell’anno scorso davanti a Tiberi e Verre; giunge in 5^ posizione il tricolore Garofoli. Una giornata che rimarrà nelle memorie degli sportivi, dei partecipanti, gli organizzatori e chiunque era presente. Di buon auspicio tutto questo, per pensare in grande ai futuri avvenimenti sportivi del nostro paese.

I commentatori della Valli Aretine 2019: Alessio Cecconi, Fabrizio Amadio, Miriano Tanganelli insieme al campione dell’edizione 2017 non che italiano Alessio Acco.

Grazie a tutti a nome della Ciclistica Rigutinese.