“I Can Only Imagineè il titolo di una canzone  premiata con tre dischi di platino e per lungo tempo ai vertici dalle classifiche di musica pop e country americane. Ma cosa si nasconde dietro a questo enorme successo?

I Can Only Imagine – di Bart Millard (MercyMe)

Arriva così in Italia “Una canzone per mio padre”, il film-rivelazione che ha conquistato decine di migliaia di spettatori negli USA. Ispirato dalla storia vera del cantante Bart Millard, il film affronta il delicato tema delle dipendenze e delle conseguenze in età adulta delle violenze psicologiche subite nell’infanzia. Il protagonista affronterà le sue più grandi paure, i demoni del passato, in un percorso che lo porterà a raggiungere sicurezza e pace interiore

“E’ un film che aiuta i giovani a capire l’importanza delle relazioni, dei rapporti personali veri – dice la produttrice Federica Picchi che è anche presidente dell’associazione “Spettacolo & Cultura” – e vedendo l’emozione del pubblico e degli addetti ai lavori presenti nelle sala, sono certa che questo “UNA CANZONE PER MIO PADRE” toccherà i cuori soprattutto dei ragazzi: per questo possiamo dire che è un film che aiuta i giovani ad amare” 

Una storia intensa e travolgente, che parla della debolezza dell’uomo e della sua capacità di riscatto, un riscatto che arriva attraverso la ricerca della bellezza, dentro e fuori di sé. 

La pellicola è distribuita nel nostro paese dalla Dominus Production, casa di produzione e distribuzione cinematografica, nonché una casa editrice e discografica, fondata da Federica Picchi, con la missione di diffondere prodotti ad alto valore artistico e culturale, con un profondo contenuto etico ed educativo. Missione di Dominus Production è diffondere bellezza, facendo percepire la cultura storica e l’etica come valori preziosi.

UCI CINEMA AREZZO:

04 e 10 Dicembre ore 19:45.

http://www.unacanzonepermiopadre.it

https://www.dominusproduction.com