Gaudete in Domino poiché è vicino.

Anche il colore rosaceo che, a scelta, può essere usato in questo giorno esprime con il suo particolare colore l’Incarnazione del Figlio di Dio. Difatti con il Mistero dell’Incarnazione si compie la Scrittura e diventa realtà ciò che annuncia il profeta: 

Mi ha rivestito delle vesti di salvezza, mi ha avvolto con il manto della giustizia

Isaia 61, 10

La terza di Avvento è la domenica, che dall’Antifona d’ingresso prende il nome: in Gaudete, proprio perché si avvicina la data in cui ab illo tempore si celebra la nascita secondo la carne del Figlio di Dio: Gesù.

La vicinanza della nascita è occasione propizia per accostarci al Sacramento della Riconciliazione preparandosi con letizia interiore avendo ben presente la novità di vita che porta il Presepe nell’anima umana.